Tag

, , , ,

La Piadina romagnola

Ho trascorso qualche giorno in Romagna, non solo al mare ma anche nell’interno, apprezzando le bellezze storico artistiche, godendo dei panorami meravigliosi e naturalmente gustando la cucina locale.

“Romagna solatia, dolce paese” scriveva Giovanni Pascoli, regione che ci offre questa meraviglia, la piadina!

La Piadina è sinonimo di Romagna, o meglio Romagna è sinonimo di piada. Una volta nelle campagne già da bambina si sapeva impastare acqua e farina per fare la piada.

La versione tipica prevede l’utilizzo dello strutto, tuttavia la sua sostituzione con olio di oliva come grasso aggiunto rende questo piatto della tradizione romagnola adatto a tutti.

                  1 2 3

4 5 6 7

La Pida romagnola

8

Ingredienti

500 gr di farina 0
40-50 gr di strutto o olio di oliva
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio setacciato
2 cucchiaini rasi di sale
acqua q.b.

9

Procedimento

Disporre a fontana la farina sul tagliere, aggiungere lo strutto o l’olio di oliva, il sale, il bicarbonato e l’acqua fino ad ottenere un impasto piuttosto sodo e dividerlo in sette od otto pagnottine.
Stendere con il matterello delle piade rotonde dello spessore voluto. Scaldare la teglia (o testo) e cuocere la piadina girandola da ambo i lati fino a che sia cotta al punto giusto.

10 11 12 13

A presto! Ines.

Annunci