Tag

, , , ,

1

I nodi marinari … quanti ricordi!

Quando ero piccola mio fratello studiava per diventare capitano di lungo corso ed io lo seguivo a casa nei suoi esperimenti con i nodi, con il risultato che lui è diventato un bravo comandante ed a me è rimasta in testa il ricordo di quegli intrecci ed una grande passione per il mare.

Proprio l’altro giorno, complice una bella grigliata di pesce, ho pensato: … e se facessi dei nodi di pane conditi con il salmoriglio? Così ho incominciato ad intrecciare: nodo semplice, piano, di Savoia, da muratore, scorsoio, scorrevole, di tonneggio, doppio di bandiera, gassa d’amante doppio, margherita, double carrich band.

Detto fatto: è stato un trionfo di profumi, sì, perché il salmoriglio oltre a condire il pesce mentre si cuoce sulla griglia, l’ho sparso anche sui miei nodi.

Amo il mare!

2 3 4

Ingredienti per i nodi

500 gr di farina 0
200 cl di acqua
50 gr di olio di oliva
5 gr di lievito di birra
5 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero

Procedimento

Mettere tutti gli ingredienti insieme – tranne il sale che va messo quando la massa è ben amalgamata – ed impastare per 10 minuti e lasciare riposare per 30 minuti.
Passato questo tempo fare dei rotolini di pasta spessi mezzo centimetro ed intrecciare a piacere. Lasciare lievitare fino al raddoppio e poi infornare a 200° C. fino a doratura (vedi foto).

7

Ingredienti per il salmoriglio

un bicchiere di olio extravergine di oliva
un limone
origano
una presa di sale
un rametto di menta

Procedimento

Versare in una ciotola l’olio extravergine di oliva ed aggiungere il succo del limone filtrato, una presa di sale ed un pizzico di origano; poi sbattere con una forchetta fino ad ottenere una emulsione.

Il salmoriglio si usa per irrorare carni e pesci arrosto, ma in questo caso con il rametto di menta cospargetelo ad insaporire i nodi di pane, sia appena intrecciati che dopo la cottura una volta estratti caldi dal forno.

8
9

A presto! Ines

 

Annunci