Tag

, , ,

1

E’ da poco tempo che vi ho mostrato il mio giardino nei colori pieni dell’estate. Ed ora che l’autunno è arrivato da oltre un mese, non si può non rimanere stupiti come la natura riesca ancora a vestirsi di tanti colori, forse meno brillanti, ma più caldi, in un quadro di matura bellezza che cambia ad ogni stagione.

Così è bello portare a tavola i profumi ed i sapori che la natura ci propone con i suoi frutti nei diversi periodi dell’anno.

Da sempre ho avuto passione per il corbezzolo, un albero che nello stesso tempo si riempie fittamente di grappoli di fiori e di colorati frutti rossi e aranciati che contrastano con l’intenso verde delle sue foglie.

Quest’anno, anche se la pianta del mio giardino è ancora giovane, ha prodotto tantissimo e così ho pensato di preparare un dolce con questi dolci frutti autunnali, che ben si prestano ad essere trasformati in marmellata od in un’ottima passata di frutta, ideale per farcire una Crostata d’autunno. Ecco la mia ricetta.

2  3  4

Ingredienti per il guscio della crostata

70 gr di farina 00 più 70 gr di farina di castagne
60 gr di nocciole
30 ml di latte di mandorla
2 gr di lievito
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di olio evo

Procedimento per il guscio della crostata

Lavorare insieme la farina, le nocciole tritate finemente, lo zucchero di canna, l’olio extravergine di oliva, il latte ed il lievito che avrete precedentemente sciolto in poca acqua.

Impastare per circa dieci minuti e fare riposare per mezz’ora. Poi riprendere l’impasto, aggiungere un pizzico di sale e lasciare lievitare per 8-10 ore (dalla sera al mattino).

Stendere la pasta a formare una crostata e decorare a piacimento. Io l’ho farcita con la passata di corbezzolo di cui qui di seguito vi spiego la preparazione. Sopra al disco di copertura della crostata ho creato due grappoli d’uva: in uno gli acini sono costituiti dai corbezzoli, nell’altro invece sono delle aperture rotonde che lasciano intravedere la passata della farcitura. Cuocere a 170° fino a coltura.

   5

Ingredienti per la confettura di corbezzoli

800 gr di corbezzoli molto maturi
200 gr di zucchero di canna

Procedimento per la passata

Per la cottura ho utilizzato la pentola a pressione per il tempo necessario a cuocere e ridurre in poltiglia i frutti, all’incirca un quarto d’ora.

Ho lasciato raffreddare e passato al setaccio la passata; questa è una operazione indispensabile in quanto i frutti contengono semi finissimi che non devono rimanere nella marmellata, che appunto ho utilizzato per la farcitura della crostata (vedi foto).

6  7  8

A presto! Ines

 

 

Annunci