Tag

,

Come è vero che il tempo passa in fretta; infatti oggi mi sono già ritrovata ad apparecchiare … la tavola di Pasqua! Quest’anno cose leggere, perché poi ci sarà il pieno della Pasquetta. Quindi niente lasagne, né cannelloni o tortelloni, ma … tortellini finti!

Mi sono sempre piaciuti per la velocità della preparazione e perché, anche se io li ho fatti in brodo, si possono preparare con diversi altri condimenti.

E’ una ricetta emiliano romagnola dai tanti nomi facile e veloce. In Romagna è conosciuta come Ingannaprit, in Emilia Sorpresine, anche se poi, la sorpresa …. non c’è!

Ingredienti

Farina 00 gr 200
Uova intere n° 2

Procedimento

Impastare la farina con le uova fino ad ottenere una sfoglia non troppo dura. Mettere l’impasto a riposare per 20/30 minuti in una scodella coperta.

Stendere la sfoglia fino a raggiungere uno spessore sottile; tagliare con una rotella piccoli quadrati di circa 2,5 cm di lato. Prendere un quadretto di pasta, unire le due punte e girarlo unendo le altre due, come in foto.

La cottura è molto veloce: lasciare il brodo in bollore per pochi minuti. Gli Ingannaprit vanno cotti molto al dente anche se in brodo.

Buona Pasqua a tutti! Ines

Annunci