Tag

, , ,

1

2

Questa è una delle mie ricette preferite, i biscotti Anzac, i biscotti della mia infanzia. Li ho visti preparare tante e tante volte e conservarli nella loro bella scatola di latta, quella tonda con dipinta sopra i cavalli della giostra.

La loro consistenza interna è morbida, quasi gommosa, mentre quella esterna è croccante, un connubio che è una delizia per il palato.

Preparali poi, è davvero semplice.

Con questa dolcezza voglio festeggiare l’inizio del terzo anno di Inesblog. Provo emozione ogni volta che penso a come ho costruito questo mio piccolo spazio passo dopo passo, a come è cresciuto con l’incoraggiamento dei molti amici che mi seguono da tempo.

Ringrazio tantissimo tutti: però concedetemi un saluto particolare ai miei primissimi compagni di viaggio.

La fantastica Silvia Avanzi Rigobello del blog “I tempi andati ed i tempi di cottura”: con le sue ricette ho incominciato a cucinare gli arrosti e non solo. Poi Affy di “A fine binario”, che con il suo trenino arriva sempre con un carico di sensibilità verso tutti. La dolcissima Laura di “Le ricette di Laura”, sempre presente con le sue ricette ed i suoi commenti. Sid il Bradipo del blog “TopoloD3xter”, perché anche i bradipi sognano e mangiano. Maurizio Vagnozzi che con il suo blog “La vita è bella” apre una finestra sul mondo. E ancora Viviana del blog “Stravagaria” con le sue perfette creazioni e l’arte del recensire. E “Amore di Zia”, bellissimo blog creativo: Paola sento la tua mancanza, dove sei?

Insomma un viaggio stupendo in compagnia, una bellissima esperienza che spero continuerà ancora a lungo con l’entusiasmo di sempre.

3 4 5 6

Ingredienti

1 tazza di cocco essiccato
¾ di tazza di zucchero di canna
1 tazza di fiocchi di avena
1 tazza di farina 00
2 cucchiai di miele
125 gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di acqua bollente

Procedimento

In una ciotola di media grandezza unire gli ingredienti secchi, l’avena, la farina 00, il cocco essiccato e lo zucchero di canna.

In una piccola padella che avrete messo sul fuoco con la fiamma bassa, unite il burro e il miele e continuate a mescolare fino a che si saranno fusi insieme.

In una tazza a parte mettete del bicarbonato di sodio in acqua e mescolate bene: una volta sciolto incorporate il liquido nel composto di burro.

Versate il tutto nella ciotola in cui avevate già unito gli ingredienti secchi, che avrete cura di incorporare bene al composto mescolando con cura.

Quindi preparate piccole porzioni lasciando uno spazio di alcuni centimetri l’una dall’altra per consentire la successiva lievitazione: infatti dovrete premere su ogni porzione, appiattendola per dare la tipica forma del rotondeggiante biscotto Anzac.

Cuocete in forno preriscaldato a 160° per 15-20 minuti, fino a doratura.

7

 A presto! Ines

 

Annunci